La benedizione e la profezia di Michele Serra

La benedizione laica che tre anni fa Michele Serra di la Repubblica ha voluto riservare a TBS

Caro Tonino, è una bella idea, ma non posso darvi altro che la mia benedizione, perché sono totalmente sommerso di lavoro e di impegni. Potete contare, penso, sull’effetto contagio: se riuscite a partire, vedrete che sarete sommersi di contributi che arrivano spontaneamente. Dovete solo stare attenti alla verifica delle notizie e alla smania di protagonismo di chi vorrebbe farsi notare e farsi dire quanto è bravo e quanto è bello. Comunque: auguri!

Michele Serra
From: lapostadiserra@repubblica.it

 

 

Annunci

Le Topgoodnews di TBS !

Le #Topgoodnews le trovi solo sul nostro profilo !
Condividile con i tuoi amici!

IMG_0287.JPG

Le Topgoodnews le trovi solo su TBS !

IMG_0206.PNG

TG delle Buone Notizie : istruzioni per realizzarlo con la tua classe

Nome del progetto  : 100X100 Positività
Strumento da utilizzare : La Scatola della Positività
Obiettivo :  Realizzare il primo TG delle Buone Notizie #TGBN italiano e nazionale a cura degli studenti
Perimetro : 100 classi di scuola superiore I grado e di 5^ primaria
Partenza :   Gennaio 2018
Adesioni  :  Entro Novembre 2017 a mezzo mail del docente a tbspositivitybox@outlook.it seguita da adesione dalla posta istituzionale della Scuola con indicazione del Referente e relativa mail.
Cosa deve fare ogni classe?    Chiedere agli alunni di trovare una buona notizia, buona pratica, eccellenza locale, nazionale o globale da inserire nella Scatola. Tra tutte queste verrà scelta una che verrà condivisa a mezzo social con TBS in modo da avere ogni settimana 100 buone notizie a formare il TGBN.
Ogni classe creerà la propria Scatola fisica e ci invierà una foto. Le 3 più belle verranno premiate.
Quali social usare?    Facebook  profilo  @positivitybox0 o in mancanza Twitter .
Cosa farà TBS dal centro?   Selezionerà le 10 Topgoodnews della settimana tra le 100 ricevute e darà loro visibilità attraverso i partner del progetto.
Immetterà periodicamente nella Scatola digitale @poitivitybox0 tutta una serie di contenuti di valore a sorpresa che verranno forniti dai partner
Referente  :  @marygff Maria Rosaria Gioffrè insieme a @Mrasorrentino Maria Sorrentino
Tutor :  @barbarariccardi2 Barbara Riccardi
Ideatore :   Antonino Esposito come da punto 9 del Manifesto della Positività
Parteciperanno al progetto  :  Corriere della Sera, AlleyOop Sole 24 Ore, Radio Italia, Lifegate, Pubblicità Progresso, Treedom, Tonki, Legambiente, Goel Bio .
Cosa distinguerà il progetto?  La creazione di una nostra foresta fatta di oltre 1.000 alberi veri. Questa sarà l’iniziativa che simbolicamente riassumerà tutte le altre.
Le prime 50 classi che aderiranno, riceveranno in omaggio un albero dal nostro partner Treedom che avrà il nome della classe.
Ogni classe sarà poi invitata ad adottare 10 alberi ad un costo convenzionato di soli 10€ per ogni albero che potrà essere un originale, ecologico e solidale regalo per la festa della mamma, del papà, del nonno etc.
La realizzazione e la crescita della foresta verrà seguita dai ragazzi attraverso una speciale e molto coinvolgente animazione web creata da Treedom.

IMG_0221

 

Reato di omissione di buone notizie

Chi esercita professionalmente il giornalismo ha secondo noi il dovere di rappresentare e raccontare tutta la realtà e tutti gli avvenimenti che accadono ogni giorno, sia quelli negativi che quelli positivi.
Non può raccontare fino allo sfinimento i primi e non i secondi.
O raccontare i primi confinando i secondi in trafiletti nelle pagine interne.
Per chi fa informazione e giornalismo le buone notizie,le buone pratiche,gli esempi positivi,le eccellenze sono state fino ad oggi considerate,a torto e colpevolmente, notizie di serie B, di contorno e scalda cuore.
Solo pochi giorni fa il grande Corriere della Sera ha fatto coming out riconoscendo che anche il bene fa notizia e dedicando alle buone notizie e alla impresa del bene un allegato monografico settimanale!
Una scelta sicuramente importante e storica per il nostro giornalismo ma a noi resta,da cittadini,un dubbio.
Come a carico dei pubblici ufficiali che non compiono atti dovuti nello svolgimento della loro funzione esiste il reato di omissione di atti d’ufficio , per il giornalista che non racconta i fatti positivi non si dovrebbe prevedere analogo reato?
In particolare per chi dirige giornali e telegiornali e decide la composizione dei palinsesti e l’impaginazione delle notizie e la loro gerarchia.
Noi lanciamo la provocazione. Chi la raccoglie e condivide?

.

IMG_0243.JPG