Come restaurare 15 monumenti a costo zero?

Anzi facendo entrare soldi nelle casse del Comune?
Ed in più garantendo tempi certi di esecuzione, senza intralci burocratici e clientelari?

Non è fantascienza ma una esperienza che il Comune di Milano porta avanti con successo da più di dieci anni con il metodo delle sponsorizzazioni.

Il Comune non solo non spende un euro di soldi pubblici ma incassa corrispettivi per l’imposta di pubblicità che pagano le aziende private che acquistano spazi pubblicitari sui monumenti da restaurare.

L’ultima iniziativa di questo tipo concerne il progetto Exponsor Art in Progress che terminerà il prossimo 30 aprile.

Tra i monumenti oggetto di questo progetto vi è il monumento a Leonardo da Vinci in piazza della Scala.

Vi invitiamo a visitare il portale di questa importante iniziativa di cooperazione pubblico/privato visitando il sito Exponsor.it

Una buona pratica politica poco conosciuta e valorizzata da replicare ed estendere!
Ci segnalate analoghe esperienze realizzate in altre città ?

IMG_4713.JPG

IMG_4714.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...