Agenti provocatori contro la corruzione?

IMG_4751

PALAZZO DI GIUSTIZIA

Non ci può essere giustizia e sviluppo senza una lotta senza quartiere alla corruzione e alla evasione  fiscale.
Riteniamo  , come avviene ad esempio in USA , che possano servire alla lotta alla corruzione e alla evasione fiscale sia la figura del collaboratore di giustizia fiscale che quella degli agenti provocatori, di cui si parla nel trafiletto in calce, pubblicato da Repubblica.
Ma quando troveremo una notizia come questa sulle prime pagine dei giornali e nelle apertura dei TG ?
Per ora la trovate solo su TBS! Passateparola ai vostri amici e ai vostri contatti!
POLITICA E ISTITUZIONI
IL CSM
“Combattere la corruzione con gli agenti provocatori”
ROMA .
Agenti provocatori per combattere la corruzione. È la proposta del Csm contenuta in un documento che la Commissione per la riforma della Giustizia ha messo a punto in vista della relazione che il Consiglio presenterà al Parlamento. La corruzione, osserva il Csm, sta diventando sempre più «dilagante». E sta sviluppando un «sempre più stretto legame con la criminalità organizzata». Tra le armi per combattere la corruzione, oltre all’uso degli agenti provocatori, anche alcuni degli strumenti previsti contro i clan come, ad esempio, i benefici premiali destinati a chi collabora con la giustizia.
Nel testo di una ventina di pagine, che oggi sarà all’esame del plenum, si ricorda che simili misure sono indicate dalla Convenzione di Strasburgo sottoscritte dall’Italia nel lontano 1999, ma che ancora non ha recepito con norme interne mentre, di fronte all’aggravarsi dei fenomeni corruttivi, servirebbe «un salto di qualità». I consiglieri puntano l’indice anche contro la prescrizione che (soprattutto per quanto riguarda i reati di criminalità economica, contro la pubblica amministrazione e l’ambiente), «favorisce lo spreco di preziosa attività investigativa e processuale. E frustra in molti casi l’aspirazione a ottenere una risposta di giustizia ».
( a. cus.)
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...