Goal fantasma, addio!

Anche il calcio italiano si adeguerà alle migliori pratiche dei campionati stranieri. Si spera che cosi’ almeno un tot di polemiche vengano meno! 

Gol fantasma: sì unanime alla tecnologia

STEFANO SCACCHI
MILANO
Nel giorno del calcio italiano atomizzato in un infinito tutti contro tutti, la Lega di A approva all’unanimità l’introduzione della goalline technology dal prossimo campionato. L’obiettivo è ancora più ambizioso: lanciare la novità in finale di Coppa Italia (7 giugno) o in Supercoppa ad agosto se non si giocherà in Cina. Ma occorre negoziare in fretta. È stata creata una commissione — formata da Inter, Juventus, Milan, Roma, Lazio, Atalanta e Napoli — che dovrà valutare le proposte delle aziende proprietarie dei tre sistemi autorizzati dalla Fifa: Hawk-Eye (adottato in Inghilterra, Germania e Olanda), Goalcontrol e Goalref, scelto dalla Fifa per i Mondiali brasiliani. I primi due potrebbero essere in vantaggio perché funzionano solo con telecamere, senza microchip nel pallone. E in questo momento la serie A deve fare i conti con la scadenza (30 giugno) del contratto con Nike per la fornitura del pallone ufficiale. Possibile che il rapporto con la multinazionale americana non prosegua ed entrino in scena Adidas o Puma. Questa incertezza non giova alla tecnologia fondata sul pallone. La commissione dovrà definire anche il destino degli assistenti di porta. Per ora i costi sono tutti a carico dei club (circa 300.000 euro a società). Non si esclude però un contributo Uefa e si cerca uno sponsor come in Premier. Ieri per la prima volta presente il nuovo presidente del Parma, Manenti. Il caso gialloblù spingerà la Lega a porre la questione di controlli più stringenti sui nuovi proprietari: possibili regole più severe dalla stagione 2016-17. Passa la linea Galliani sui registi indipendenti. Ne parlerà la commissione diritti tv. Fari puntati anche sui delegati dei club al controllo della produzione televisiva. Nel calcio italiano, dove nessuno si fida del vicino, tutto deve essere monitorato.
 

foto 1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...