Gli Ostelli di classe! Anche in Italia.

foto 4

IMG_4765

Una buona notizia per tutti i giovani che viaggiano sempre di più nel mondo ed in Italia: cresce l’offerta di qualità degli Ostelli.

Per saperne di più vi riportiamo un articolo di Repubblica che ci è stato segnalato dal ns follower Carlo.

Economico ma di classe la nuova vita dell’ostello

Addio camere per quattro e bagni in comune Gli alloggi un tempo destinati a giovani squattrinati puntano sempre di più su design e comfort
 
Addio stanzette misere e scomodi giacigli, oggi l’ostello è sempre più chic. Prezzi democratici, atmosfera rilassata e poliglotta, ambienti di design e location notevoli ne fanno meta privilegiata non solo per backpacker ma anche per coppie, famiglie e ragazze che viaggiano sole. Sì perché, oltre ai dormitori con diversi posti letto, gli ostelli moderni prevedono anche stanze private con bagno in camera e un’accoglienza con tutti i comfort, degna dei migliori alberghi.
Insomma il vecchio YMCA è superato: molti sono ostelli a tema, alcuni puntano sulla tecnologia, con wi-fi, ipod dock, tv al plasma, altri hanno fatto decorare ogni stanza ad un artista diverso, e poi eventi, feste, concerti, ristoranti e cocktail bar. Il brand Generator, di proprietà del gruppo inglese Patron Capital, con strutture a Barcellona, Amburgo, Copenhagen, Berlino, Dublino, Londra, Venezia, è stato tra i primi a lanciare in Europa il nuovo concetto di contemporary-hostel dal design accattivante, con interni firmati dallo studio canadese The Design Agency. Qui socializzare è la parola d’ordine. Bar e spazi comuni accolgono eventi, dj set, installazioni artistiche. Ora Generator Hostel approda anche a Parigi (un maxi ostello con 950 posti letto, aperto dai primi di febbraio), e prossimamente Roma. «All’Esquilino, in via Principe Amodeo, sono già cominciati i lavori di ristrutturazione — spiega Fabio Moccia, direttore Generator Venice, un ostello elegantissimo che mescola pezzi vintage a icone del design moderno —. Pensiamo ad un hub creativo per scrittori e musicisti ma anche per giovani imprenditori e studenti. In tutto 240 posti letto, 80 stanze, sette piani, un’ampia terrazza e poi un bistrot con prodotti a km0». Lusso discreto, attenzione ai dettagli e alla personalità del cliente per gli ostelli della catena italiana Plus, della ECV Group. Veri e propri boutique-hostel (Berlino, Firenze, Praga), a prezzi irrisori. Le tre strutture sono dislocate nei pressi dei centri storici, dotate di piscina, sauna, sale conferenze, free wi-fi, noleggio bici, negozi, ristoranti, disco bar e camere di design. Quello di Berlino è tra i più gettonati d’Europa. L’edificio, monumentale stabile di fine ‘800, che ha ospitato ad inizio secolo la prestigiosa Accademia di Tessitura “Höhere Webeschule”, è stato recuperato e trasformato in ostello, rispettando il più possibile la struttura originale. Eleganza e comfort anche per l’ostello Plus Florence, con tanto di roof bar e vista sulla cupola del Brunelleschi. A pochi passi dalla stazione di Santa Maria Novella, strizza l’occhio alle donne che viaggiano sole: camere ariose, finemente decorate, con ampi bagni e mega specchio per truccarsi, beauty-set di benvenuto. Insomma, uno stile glamour e molto social. Struttura indipendente e tremendamente chic è infine l’Ostello Bello di Milano. A pochi passi dal Duomo offre wi-fi gratuito in camera e nelle aree comuni, bagno privato, aria condizionata, lenzuola incluse nel prezzo, e poi area giochi con ping pong, calcio balilla, eventi culturali, musica dal vivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...