Scuola Pubblica

IMG_6382.JPG
Un patrimonio da difendere mettendo al primo posto la meritocrazia, le pari opportunità, la riqualificazione edilizia, un maggiore collegamento con il mondo del lavoro e pagando gli insegnanti non come degli “infermieri” ma come dei “medici”.
Gli insegnanti sono i pilastri della scuola ( e quindi della società ) se sono demotivati e sottopagati come potranno mai esprimere il meglio di sé ?
Senza andare troppo lontano basta copiare o adottare le politiche scolastiche  e  retributive  in essere in Francia o Germania ,che rappresentano delle best practice a cui far riferimento.
La Politica e i Sindacati devono compiere una grande operazione verità nell’interesse del futuro del nostro Paese e dei nostri ragazzi. L’attuale Governo ha sicuramente fatto molti passi avanti ,rispetto ai tanti passi indietro degli ultimi esecutivi, ma il bicchiere resta ancora solo mezzo pieno!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...