Generazione stage. Bicchiere mezzo pieno o vuoto?

IMG_4454

Per noi, lo  sapete, il bicchiere è sempre mezzo pieno.

Per voi?

La generazione stage chiede lavoro vero

ALESSANDRO ROSINA
Nei paesi più competitivi il capitale umano delle nuove generazioni è considerato il carburante più prezioso per alimentare il processo di crescita. Noi invece lo disperdiamo e lo sottoutilizziamo, non dotando le nuove leve di strumenti adeguati. Eppure, nonostante la frustrazione per le maggiori difficoltà che incontrano rispetto ai coetanei del resto d’Europa, la disponibilità dei giovani a essere attivi rimane elevata. Interessanti sono, a questo proposito, i dati sugli stage raccolti dal “Rapporto giovani” dell’Istituto Toniolo, presentati e discussi lunedì scorso all’interno dell’evento “Best stage 2015” organizzato da “La Repubblica degli Stagisti”. I risultati dell’indagine, condotta su un campione rappresentativo di 1.660 persone tra i 20 e i 32 anni, evidenziano come lo stage sia oramai ampiamente accettato come tappa obbligatoria prima di accedere pienamente al mercato del lavoro. Sulla sua utilità l’atteggiamento è però ambivalente: l’83% pensa che si presti a essere uno strumento di sfruttamento, mentre una percentuale quasi analoga, pari al 78%, lo considera comunque una importante modalità di formazione e preparazione per il mondo del lavoro. La gran parte dei giovani non lo vede negativamente ma usato troppo spesso male. A conferma, elevatissima è la quota, pari al 94%, di chi pragmaticamente afferma che lo stage può essere ottimo o pessimo a seconda delle condizioni offerte. L’Italia per le nuove generazioni è insomma come uno stage: un Paese non necessariamente ostile alle nuove generazioni, ma senza una chiara idea di come utilizzarle al meglio. Twitter@AleRosina68
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...