Archivi categoria: moda

Il battesimo di Giorgio Armani !

Se non è questa una good news da prima pagina nazionale!?
Per Repubblica è una notizia da pagina interna della cronaca di Milano.
Per noi di TBS una notizia da prima pagina nazionale!
Milano
Il battesimo del Silos e la sfilata così Armani celebrerà il 2015
L’annuncio dello stilista per il 30 aprile e i 40 anni di attività del guru della moda italiana concentrati in un silos. Un tempio dello stile dove trovare «dal primo all’ultimo vestito» della maison Armani, ma anche un regalo per la città dove verranno organizzate, in collaborazione con il Comune, mostre aperte a tutti.
Verrà inaugurato il 30 aprile, in contemporanea con l’apertura dell’Expo, il nuovo “Silos Armani”: l’ex magazzino della Nestlè, in via Bergognone 56, che lo stilista ha deciso di trasformare in un archivio storico della sua casa di moda.
Questo è un momento importante nella storia professionale e personale di Giorgio Armani: compie quarant’anni di carriera ed è da pochi mesi entrato nella “nuova era” degli ottant’anni. Due motivi per festeggiare, quindi. «Ci è piaciuto chiamarlo silos perché lì c’era del cibo — ha spiegato, dopo la sfilata di ieri della linea Emporio — materiale per vivere. E per il mio modo di pensare il vestire fa parte della vita».
L’indirizzo è a due passi dall’ormai sede storica ai numeri 38 e 46, sempre di via Bergognone. «Sarà una concentrazione di abiti molto importante — ha proseguito — compresa la presentazione al Guggenheim di anni fa, oltre agli eventi degli ultimi tempi tra cui la linea Privè, che all’epoca della mostra di New York ancora non esisteva».
Nel nuovo polo della moda non ci saranno solo abiti: verranno esposti anche disegni tecnici esemplificativi. Perché il Silos non vuole essere solo una galleria ma anche un contenitore di idee e progetti che avranno come punto di partenza le sue collezioni: l’idea di fondo è quella di incoraggiare la ricerca in ambito creativo, provando a svelare alle giovani generazioni un mondo di competenze uniche. L’investimento è di 50 milioni di euro che comprendono, oltre ai lavori di ristrutturazione, anche l’organizzazione della sfilata per la serata inaugurale di Expo — di cui Armani è stato nominato “special ambassador” della moda italiana — prevista per il 30 aprile nel teatro di via Bergognone.
Cinquecento gli invitati, che dopo parteciperanno al taglio del nastro del Silos e potranno visitarlo in anteprima, per poi dirigersi a Rho-Pero al concerto di Andrea Bocelli. In passerella, nessuna collezione dedicata all’Esposizione universale, ha anticipato lo stilista. «Non ho ancora idea di quello che presenterò in passerella — ha precisato — aspetto di vedere il risultato di Parigi. Sicuramente la sfilata non avrà carattere trionfalistico e nemmeno enfasi patriottiche. Sarà discreta e low profile». E quindi, in stile Armani.
Annunci